Get UN-ready with me, ovvero come mi strucco e altre stregonerie

by - giugno 24, 2015

Se solo pochi mesi fa avessi pensato al fatto che avrei scritto questo post sicuramente mi sarei risa in faccia da sola.
Mi spiego meglio e ne approfitto per fare outing: sono sempre stata una che ha ignorato la skincare e l'obbligo di struccarsi tassativamente prima di andare a letto, rimandando la cosa al giorno dopo se alla sera fossi tornata a casa troppo tardi e non avessi avuto minimamente voglia di stare a struccarmi due ore. Direi che sono stata più che benedetta dalla madre terra nel non avere mai avuto problemi di imperfezioni/acne/macchie a causa di questa cattivissima abitudine.

E invece sto proprio scrivendo questo post di skincare routine. Anzi, lo sto scrivendo proprio sul come mi strucco prima di andare a dormire. E senza che qualcuno o qualche TAG me l'abbia chiesto.

Sono sempre stata un po' scettica sul reale interesse dell'umanità nei confronti dello struccaggio altrui, visto che ognuno ha sicuramente le proprie esigenze in fatto di pelle e di ciglia(?), però, vedendo che persino le youtubers più famose hanno dedicato proprio dei video a riguardo, ho colto la palla al balzo anche per potervi recensire in breve questi prodotti.
A questo punto direi di passare ai vari step.

Step #1: struccare gli occhi
Per rimuovere il trucco dagli occhi utilizzo ormai da un paio d'anni il bifasico Waterproof Eye Make Up Remover di Sephora, con il quale mi trovo abbastanza bene. So che ce ne sono migliori in commercio ma provo terrore nel provarne di nuovi perché ho paura di pescare quello sbagliato per me che mi fa cadere le ciglia. Quello che faccio io è - dopo averlo ovviamente agitato - applicarne un paio di gocce sulle dita con le quali massaggio le ciglia per sciogliere un po' il mascara (step convenientissimo se quest'ultimo è duro a morire come il They'Re Real di Benefit) e poi lo applico su un dischetto di cotone con il quale rimuovo delicatamente il resto del make-up dagli occhi.

Step #2: struccare il viso
Su facebook vi avevo scritto un post di elogio nei confronti di questo latte detergente. Al secondo flacone acquistato direi che l'elogio è ancora valido. Ho sempre odiato gli struccanti in crema perché mi danno l'impressione di non detergere a fondo la pelle e di lasciare residui di trucco qua e là. Ho utilizzato anche un'acqua micellare Lycia in passato ma mi causava troppi bruciori alla pelle perché era troppo aggressiva e, non avendo spesso l'occasione di passare da Tigotà ma solo al supermercato, ho comprato in un momento di urgenza questo Latte Detergente Delicato di ViviVerde Coop, ricadendo quindi nel tunnel delle creme. Oltre ad avere un profumo che adoro, è davvero delicato sulla pelle e rimuove ogni singolo millimetro cubo di make-up lasciando la pelle davvero morbida.
Lo applico su un dischetto di cotone, lo passo su tutto il viso e infine sciacquo tutto con l'acqua.

Step #3: scrub
Per assicurarmi che proprio tutto il trucco sia rimosso e che la mia pelle sia completamente libera di respirare utilizzo il Clearskin Blackhead Eliminating Daily Cleanser di Avon che altro non è che uno scrub quotidiano da applicare sul viso inumidito per rimuovere e prevenire i punti neri. Funziona? Non lo so. O meglio, non lo posso sapere in quanto non è un mio reale problema. Diciamo che sicuramente nel frattempo non mi sono spuntate imperfezioni (eccetto mini brufolini solitari causati dal ciclo), quindi il lavoro di prevenzione è stato fatto. Dopo averlo utilizzato la mia pelle è più fresca, morbida e pulita e lo percepisco chiaramente guardandomi allo specchio. Sembra quasi migliore rispetto a quando era truccata.
 
Step #4: tonico rinfrescante
Per complatare il processo di struccaggio applico infine un tonico per rinfrescare la pelle e facilitare la chiusura dei pori. Quello che utilizzo ultimamente è il Tonico Rinfrescante Acqua Distillata Alle Rose di Robert's. E' un buon tonico, ha un buonissimo profumo di rose e lascia la mia pelle fresca. Lo applico versandolo su un dischetto di cotone e tamponandolo su tutto il viso evitando il contorno occhi perché questo tipo di prodotti tende a seccarlo.

Step #5: idratazione
Prima di andare a dormire è d'obbligo per me applicare un po' di crema idratante in quanto ho delle zone che tendono a seccarsi. Ora sto provando Hydra Beauty Sérum di Chanel del quale ho due campioncini (che mi stanno durando un sacco). Lo trovo molto nutriente senza però lasciare la pelle unta o appiccicosa, idrata, rende la pelle setosa e sicuramente più radiosa. Non credo onestamente ne comprerei la versione normale per una questione puramente di prezzo, non perché non sia un buon siero, anzi.

Letto così immagino che tutto il processo sembri durare ore, in realtà mi sono cronometrata e ci metto poco più di cinque minuti a completare il tutto. Devo dire che da quando ho iniziato a seguire obbligatoriamente questa tabella di marcia (prima ad esempio non utilizzavo scrub quotidiani né mi preoccupavo di idratare troppo la pelle anche la notte) la mia pelle è nettamente migliorata e mi faccio anche meno problemi per quanto riguarda la coprenza dei fondotinta. Prima il mio colorito era pallido e spento, grigio. Ora sono sempre pallida, ma sicuramente con una pelle più radiosa.
Vi lascio una fotografia col mio bel faccino senza trucco né inganno, solo occhiaie che non si vedono neanche più di tanto grazie alla luce :)


Una foto pubblicata da Marta Formentello (@itsmartaeffe) in data:
Voi come vi struccate? Ci sono dei passaggi che ignoro o sottovaluto? Prodotti da consigliarmi?
Un bacione!

You May Also Like

15 commenti

  1. l'acqua di rose io la amo *.*
    da quel tocco rinfrescante e quel profumo che adoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cponcordo con te! E' davvero un prodotto valido :)

      Elimina
  2. abbiamo due prodotti in comune, lo struccante sephora e l'acqua di rose che utilizzo praticamente da più di vent'anni (questo la dice lunga sulla mia età). Ammetto anch'io di aver a volte rimandato la faccenda struccaggio al giorno dopo ma dato che ora mi è venuta la fissa delle rughe (altro indicatore della mia età) voglio prevenire l'inevitabile per più tempo possibile. Direi che la tua skin care va benissimo. Io applico anche il contorno occhi sia mattina che sera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che diciiii ahah hai una pelle stupenda! Comunque ho scoperto questo tonico solo recentemente, pensavo fosse un prodotto nuovissimo! XD Che contorno occhi usi? Mi potrebbe interessare la cosa :)

      Elimina
  3. Che bella che sei <3
    Io sono sempre stata molto fissata con lo struccaggio, credo di essere andata a letto truccata solo un paio di volte quando avevo 15/16 anni, perché fuori casa e troppo stanca!
    Trovo perfetti i tuoi passaggi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieee! Io sono una pigrona, è stata una delle mie peggiori abitudini di sempre e ora ti giuro mi sforzo da morire astruccarmi anche se torno a casa alle tre di notte distrutta!

      Elimina
  4. ma sei bellissima :3 in ogni caso eccomi presente pigrona, ergo #lessislessbutismore XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee <3 Sono contenta di non essere l'unica :P

      Elimina
  5. Secondo me non tralasci alcuno step nella fase dello struccaggio, anzi! Io uso tantissimo il bifasico di Mac per gli occhi (se uso prodotti waterproof) e l'acqua micellare di Bioderma, ottima anche per il viso. L'unico step che salto è quello del tonico, perché non ne ho trovato uno che mi abbia "rapita". Sono ancora in fase di ricerca ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio questo di Robert's, è facile da reperire e fa il suo lavoro :)

      Elimina
  6. Utilizzo sempre l'acqua di rose e la amo follemente, mi piace tantissimo il suo potere rinfrescante!!!
    mi sono unita con piacere ai tuoi followers, se vuoi, passa da me :) My Golden Glitter Corner

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara, ti seguo anche io :D

      Elimina
  7. Ciao, a me invece piace molto leggere articoli sulla pulizia del viso e scoprire prodotti nuovi. Io ultimamente sto utilizzando diversi nuovi prodotti, ma tutti ''nella media'' ancora nessuno ha superato il mio amato take the day off di Clinique, è lo struccante perfetto :) lo adoro, lo ricompro sempre, se hai qualche soldo in più che vuoi spendere in profumeria te lo consiglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi quasi appena finisco quello che sto utilizzando se ho qualche sconticino da Sephora lo provo! :)

      Elimina
  8. la tua premessa è fantastica =) anch'io 2/3 anni fa non mi preoccupavo troppo dello struccaggio (la crema viso si, perchè perennemente trovavo la fronte secca) ed adesso seguo gli stessi passaggi che usi tu, tranne per lo scrub che lo faccio una volta a settimana =)

    RispondiElimina

NO SPAM PLEASE